Fabio Campadelli
fcampadelli@inwind.it
Home Page Associazione

campadelli001

Discarica, tecnica mista su carta
BIOGRAFIA

Nato a Rimini il 2 giugno 1940 vi e’ vissuto fino 25 anni. Ha ricevuto una educazione scientifica. Abita ad Arese fin dagli anni 70. scrive e dipinge (talvolta ha fatto anche dei lavori di scultura) per piacere personale con opere essenzialmente brevi ed istintive composte senza correzioni.

Ha cominciato a col dipingere quadri molto piccoli aumentando le dimensioni fino ad A2 od A1 sempre su carta.Autodidatta. Ha sperimentato tecniche diverse per il piacere di vedere cosa succedeva. Fra le sue opere lavori a tempera, a gessetto, a china, a pastello, su carta asciutta o bagnata, con carta su carta, con materiali di recupero adoperando solo scritte. Lavori ottenuti componendo immagini (dipinti, immagini   fotografiche,  o stampate) con racconti o poesie.  Tutto senza la pretesa di insegnare nulla, ma chiedendo, al massimo, di essere guardato.

bici

La Bicicletta, tecnica mista su carta
Arlecchino

Arlecchino, tecnica mista su carta
100_0427a

Periferia, gessetto su carta
c05 03a

I Re Magi, tempera graffiata su carta
Hanno scritto di Lui

Forse con un debito nei confronti dell’informale o, più probabilmente,del caso, la pittura di Campadelli nasce da una concezione dell’attimo,del segno, dell’immediato.
Lasciando gran parte della creazione al ruolo dell’intuito, il suo modo di dipingere si trova ad oscillare tra l’astrattismo lirico ed un surrealismo evanescente, talvolta soffuso. L’opera emerge, come prima accennato, dal caso, quasi il colore, disposto sul supporto cartaceo, andasse a collocarsi autonomamente sul foglio, acquistan-do di volta in volta effetti esclusivamente cromatici o lontanamente figurativi, quasi traendo la forma dal suo contesto e dandole una consistenza nuova, metafisica.

LUCA NICOLETTI